COME UNA NUVOLA

Fino a poco tempo fa relegata ad un ruolo di complemento di fiori più sontuosi, da un po’ di tempo diventata protagonista di allestimenti raffinati, delicati e spumeggianti.

La Gypsofila usata da sola è molto romantica, ma deve essere ricca, altrimenti da quell’effetto “riempitivo” tipico delle composizioni anni 80 che proprio non vanno più bene.

Gypsofila? Cosa si nasconde dietro a questo nome? Il nome botanico letteralmente significa “amante del gesso” forse perché deriva dal tipo di terreno, calcareo, adatto alla sua coltivazione.

Dietro a questo nome così altisonante si nasconde un fiore semplice, gentile e lieve, tanto che in America viene chiamato Baby’s Breath, cioè respiro di bambino. Ci sono tante varietà di Gypsofila: Elegance, Bristol fair, Bridal Veil Snow Fontain e Garden Bride. Basta guardarla per capire qual’è l’origine del suo fascino:la leggerezza. Non stupisce che sia diventata interprete principale di allestimenti sontuosi. Il risultato è insieme sobrio e curato, etereo intrigante.

Lasciatevi sedurre dall’ ingenua bellezza di questo fiore. Io adoro abbinarla a materiali naturali come il lino, spago e zinco ma ci sono moltissime idee di allestimenti fatti con questo fiore: dal romantico al minimal, al country al classico, insomma è un fiore che può accontentare tutti i gusti purché usata bene.

Date un’ occhiata alla mia proposta e se avete bisogno di qualche suggerimento e di qualche”complemento” per la vostra mise en place o allestimento venite a trovarmi.

 

Flowers /design: Petite lalà

Photo : Nicola Cupaiolo

 

 

_nic7327

 

_nic7424

 

_nic7430

 

_nic7328

 

_nic7426

 

_nic7440

 

_nic7432

 

_nic7443

 

_nic7495

 

 

 

 

 

 

 

PROFUMO D’ANTICO

In questi giorni mi sto dedicando alle nuove vetrine  dall’atmosfera romantica e con un tocco vintage.

Questo allestimento potrebbe essere adatto anche ad un matrimonio, una comunione o una festa di compleanno “in vecchio stile” ma in chiave romantica.

Accessori e mobili in tema vintage, oggetti antichi per comporre centrotavola, tulle, intramontabile pizzo che può regalare un tocco retrò quasi a tutto.

Quando si tratta di progettare una “messa in scena” con questo tema,”less is more” , infatti l’ideale sarebbe usare colori tenui, tante candele e qualche romantico lampadario che sono tutto il necessario per creare un’affascinante atmosfera che richiami le epoche del passato.

 

Design/Flowers: Petite lalà

Photo: Nicola Cupaiolo

_nic7420

 

_nic7412

 

_nic7380

 

_nic7390

 

_nic7394

 

_nic7322

 

_nic7402

 

_nic7389

 

_nic7382

SHOOTING D’AUTUNNO

 

Ho sempre pensato che il matrimonio d’autunno potesse essere molto romantico, bucolico e magico.

Queste immagini sono l’esempio di come è possibile unire glamour ed eleganza in un allestimento in stile barocco. L’ispirazione di nozze  che vi presento, unisce elementi molto diversi tra loro in un gioco di gusti contrastanti: l’oro di oggetti vintage e l’atmosfera del bosco autunnale.

Nella cornice rustica del sottobosco spuntano vecchie ceramiche cinesi, oggetti dei mercatini, composizioni di fiori e frutta opulente rendono unica  e magica quest’atmosfera e sono l’ esempio di come una stagione un po’ malinconica come questa può offrirci un “contesto” meraviglioso per un matrimonio fuori dagli schemi.

 

Design/Flowers: Petite lalà

Location: Villa da Prato

Photo: Claudio Binnella Fotografie

 

image6

 

image13

 

image15

 

image2

 

image4

 

image3

 

 

 

 

QUARANTA CANDELINE PER VANESSA

Vanessa è un’amica di vecchia data ed organizzare la festa per i sui quarant’anni è stato qualcosa di straordinario.

Dal momento in cui mi commissionò il lavoro … bhe … da quel momento si mise in moto tutta la”macchina” creativa ed organizzativa che una festa meravigliosa richiede ed essendo il mio lavoro non potevo che buttarmici subito con entusiasmo.

Il risultato? Un evento elegante e raffinato come lo è Vanessa.

Ho realizzato degli splendidi allestimenti in tono con la location. Tavole uniche nel loro genere utilizzando candelabri, roselline, profumatissime peonie nei delicati colori pastello vasi di cera e tante … tantissime candele hanno illuminato gli occhi degli ospiti di sorpresa e ammirazione.

Ho allestito l’esterno ed il buffet con vecchi letti, bauli, cappelli e per completare il tutto non poteva certo mancare il table douce e un’originalissima messa in scena per far divertire gli ospiti.

Avrei tanto altro da raccontare ma vi lascio a queste meravigliose immagini.

Ringrazio di cuore Vanessa e la sua mamma per avermi dato tanta fiducia. E’ stato impegnativo ma una bellissima avventura.

Design/Planning/Flowers: Petite lalà

Photographer: Nicola Cupaiolo Foto

Location: Relais Villabella

Cake: Tortamivia

 

 

_nic3869

 

_nic3873

 

_nic3484

 

_nic3450

 

_nic3457

 

_nic3490

 

_nic3496

 

_nic3497

 

_nic3874

 

_nic3654

 

_cup4739

 

_nic3695

 

_nic3693

 

_nic3694

 

_nic3648

 

_cup4728

 

_nic3707

 

_nic3708

 

_nic3784

 

_nic3787

 

_nic3813

 

_nic3777

 

_nic3797

 

_nic3800

 

_nic3803

 

_nic3819

 

_nic3852

 

_nic3831

 

_nic3825

FESTA IN FATTORIA

Per la festa di compleanno di Bianca ho organizzato una festa a tema country .

Il posto ideale dove organizzare una festa del genere è in campagna, un agriturismo, una fattoria, un maneggio o un casale meglio ancora se circondato da stalle, animali e pollai.

Noi siamo fortunati perché conosciamo un posticino molto carino che fa al caso nostro.La fattoria didattica agriturismo la Borina. Ci sono galli, asini, cavalli, galline razzolanti nel cortile, anatre, pecore e addirittura vi è la possibilità di fare qualche attività didattica.

Per le decorazioni mi sono sbizzarrita. Ho realizzato piccoli capellini di paglia per ogni bambino, usato grandi palle di paglia come seduta, composizioni di papaveri e spighe , vecchie cassette contenenti i cadeaux per gli invitati (rigorosamente a tema), allestito una grande tavola con tovaglie a quadri bianchi e rossi, cassette di legno, bottigliette di latte ecc.

Per la merenda tutto ciò che è rustico, semplice e poco elaborato, che evoca in un certo modo la campagna e il genuino.

Per Bianca e i suoi amici, che vivono in città è stato un compleanno indimenticabile. Hanno passato un pomeriggio diverso immersi nella natura e contatto con gli animali.

 

Planning/ Design: Petite lalà

Location: Fattoria Didattica Agriturismo La Borina

Photo: Francesco Bognin Photography

 

 

 

fb1_0432

 

fb1_0431

 

fb1_0451

 

fb1_0445

 

fb1_0461

 

fb2_0399

 

fb2_0402

 

fb2_0411

 

fb2_0415

 

fb2_0428

 

 

 

 

 

 

 

LA PRIMA CANDELINA

Per la piccola Carlotta è arrivato il momento di soffiare la sua prima candelina.

Festeggiare il primo compleanno è sempre un’occasione speciale per tutti, sopratutto per mamma e papà,  che si sono rivolti a me con il desiderio di un allestimento “soffice”  “leggero ” ed elegante. Proprio per questo ho pensato ad un tavolo dai colori tenui, con piccoli e graziosi cake realizzati da Flora e Luciano, che sanno sempre come soddisfare al meglio le mie richieste.

Le bellissime foto scattate da Nicola, padre della bimba,  vi faranno sognare ad occhi aperti. Immagini che andranno sicuramente nella “scatola dei ricordi” accompagnate dal morbido teddy realizzato appositamente per la sua festa.Saranno delle finestre sul passato da guardare con occhi teneri e curiosi.

Cara Carlotta, hai percorso pochi passi … c’è ancora tanta strada davanti a te. Percorrila felice, leggera e spensierata.

Tanti auguri di cuore. Silvia

 

Design: Petite lalà

Photography: Nicola Cupaiolo Foto

Cake: Tortamivia

_FB10303

 

_FB10236

 

_FB10276

 

_FB10237

 

_FB10310

 

_fb10253

 

_fb10309

 

_FB10312

 

_FB10314

 

_FB10278

 

_FB10300

 

_FB10281

 

_FB10293

 

 

 

 

 

MATRIMONIO IN CAMPAGNA

Il desiderio di Daniela e Paolo era quello di un matrimonio informale.

La scelta della location detta le linee guida di tutto l’evento e proprio per questo gli sposi hanno optato per un villa veneta di campagna dal fascino antico, nei pressi di Verona e a breve distanza da Vicenza. La bellissima Villa da Prato.

Dopo il primo appuntamento con la sposa ho capito subito ciò che lei desiderava. Niente matrimonio pomposo e sfarzoso ma un matrimonio informale uno di quelli che ha come elemento caratterizzante proprio l’essenzialità spoglio di molti fronzoli non per questo meno elegante e raffinato.

La location ci regala una splendida visione della natura ed è per questo motivo che ho pensato a delle composizioni di fiori e frutta di stagione per i tavoli mentre per il tableau un caratteristico ed originale “mercato della frutta”.

Ho curato inoltre anche l’ allestimento della chiesa che di regola vige armonia e sobrietà. Quello che desiderava più di qualsiasi altra cosa la sposa.

Per quanto riguarda l’allestimento floreale di questa, un primo accorgimento da parte mia è stato quello di tenere in considerazione lo stile dell’ intero matrimonio andando così ad usare come contenitori per le composizioni dei vecchi cesti.

Sappiamo inoltre che la “messa in scena” dovrebbe rispettare la sacralità del luogo e per questo che ho usato sobrietà sia nella gamma cromatica così come nella quantità.

Prima di lasciarvi a queste splendide immagini voglio ringraziare  di cuore Daniela e Paolo e augurare  loro tanto amore e felicità.

Silvia Petite lalà

 

 

 

 

_CUP7295

 

 

_NIC5705

 

 

_NIC5685

 

 

_NIC5778

 

 

_NIC5761

 

 

_NIC5727

 

 

_NIC5827

 

 

_NIC5833

 

 

_NIC5817

 

 

m

 

 

_NIC5842

 

 

_NIC5839

 

 

_NIC5879

 

 

_NIC5928

 

 

_CUP7335

 

 

_NIC5876

 

_NIC5910

 

 

_NIC5919

 

 

_NIC5868

 

 

_NIC5963

 

 

_NIC5956

 

 

 

Credits:

 

Design&Planning: Petite lalà

Photographer: Nicola Cupaiolo Foto

Flowers: Petite lalà

Location: Villa da Prato

Catering: Food & Sweet